coppia abbracciata

Vuoi prendere il diploma

e farlo in poco tempo?

SCOPRI DI PIÙ

Quanti tipi di numeri esistono?

Tipi di numeri
I numeri sono classificati in cinque tipi principali: numeri naturali "N", numeri interi " Z", numeri razionali "Q", numeri reali "R" (inclusi irrazionali) e numeri complessi "C". Oltre a quelli già elencati, esistono anche i numeri doppi che secondo Oroscopissimi nascondono significati spirituali.

Ma quanti tipi di numeri esistono e quali sono?

I numeri ricoprono una grande importanza per tantissimi aspetti della vita quotidiana. Spesso si ha l’errata convinzione che una volta terminato il percorso di studi, la matematica non serve più e che si è liberi di dimenticare quanto appreso lungo le numerose ore di studio della materia.

Tuttavia, nella vita di tutti i giorni tutti ci ritroviamo ad avere a che fare con i numeri, di diversa natura. Per fare semplici calcoli come addizioni, ma anche per contare. In alcuni casi, però, non bastano i numeri naturali o interi. Infatti, può capitare di dover fare calcoli che ci portano verso numeri complessi o irrazionali.

Vediamo quindi quali sono e quanti sono i tipi di numeri che esistono e la loro classificazione.

Tipologie di numeri

I numeri naturali non hanno un decimale, un'unità immaginaria o non sono frazioni. I numeri naturali sono illimitati, se aggiungiamo a un numero naturale, otteniamo un altro numero naturale. Questi numeri naturali vengono utilizzati per svolgere tantissimi tipi di calcoli, ma anche semplicemente per contare e per ordinare.

L'insieme dei numeri naturali costituisce una successione ordinata. Ogni numero è descritto tramite una o più cifre.

Nel linguaggio comune i "numeri cardinali" sono quelli usati per contare e i "numeri ordinali" sono quelli usati per ordinare.

I numeri reali, invece, sono un campo numerico vecchio di migliaia di anni, ma solo a metà del secolo scorso i matematici ne hanno compreso le basi e il modo in cui è costruito. I Numeri Reali sono l'insieme numerico composto da I, Q, Z e N.

Ci sono due operazioni di base sui numeri reali: addizione e moltiplicazione. Da essi sottrazione e divisione si estendono rispettivamente come operazioni opposte di addizione e moltiplicazione. Proprietà commutativa dell'addizione: l'ordine degli addendi non cambia il prodotto. Proprietà associativa di addizione: dati tre o più addendi, possono essere raggruppati in qualsiasi modo senza alterare il risultato. Proprietà commutativa della moltiplicazione: l'ordine dei fattori non cambia il prodotto. Proprietà associativa della moltiplicazione: dati tre o più fattori, possono essere raggruppati in qualsiasi modo senza alterare il risultato. Proprietà distributiva: è una proprietà derivata dall'addizione e dalla moltiplicazione. Dati tre numeri a, b e c, il prodotto di a per la somma b con c è uguale alla somma dei prodotti ab e ac.

Di conseguenza, l'insieme dei numeri reali è composto da 4 sottoinsiemi numerici dei numeri naturali, numeri interi, numeri razionali e numeri irrazionali.

I numeri interi sono costituiti dall'insieme dei numeri naturali, dai loro opposti negativi e dallo zero. Si verificano quando si eseguono operazioni dello stile 4-6, dove il risultato non appartiene più ai numeri naturali, lasciando il posto a numeri negativi.

I numeri razionali sono tutti quei numeri rappresentati dal quoziente di due interi. I numeri razionali vengono scritti come frazioni quando è necessario rappresentare quozienti inesatti o con un numero ciclico o finito di cifre decimali. Una frazione o un numero razionale è composto da tre elementi: un numeratore, un operatore quoziente (/, : o ÷) e un denominatore. Il simbolo per rappresentare i numeri razionali è Q.

Numeri irrazionali

I numeri irrazionali sono l'ultimo campo numerico che costituisce i numeri reali.

Gli irrazionali sono quantità che non possono essere espresse come rapporto tra due interi, qualsiasi numero con decimali infiniti o con decimali non ripetuti è anche chiamato irrazionale.

Un altro modo per dire che un numero è irrazionale è indicare che non appartiene ai numeri razionali. Il simbolo dei numeri irrazionali è I.